Cessione Del Quinto

Cessione del quinto

Che cos'è?

La cessione del quinto dello stipendio è una particolare forma di prestito personale, il cui rimborso avviene attraverso l’addebitodella rata sulla busta paga o pensione.  Quindi cessione perché appunto avviene una trattenuta in busta paga e “del quinto” perché la rata non può eccedere un quinto dello stipendio netto del dipendente.

Che differenze ci sono tra un prestito classico e il prestito con cessione del quinto?

Mentre in un prestito tradizionale, la rata viene pagata dal debitore alla banca o alla finanziaria secondo le modalità concordate (es. bonifico,bollettino postale, addebito sul conto corrente) nella Cessione del V la rata viene detratta direttamente dal salario o dalla pensione. Quindi è l’azienda per la quale si lavora o l’INPS/INPDAP (nel caso di una cessione del quinto della pensione) a pagare la rata direttamente alla finanziaria o alla banca.

Può un lavoratore autonomo richiedere la cessione del quinto ?

No.

Può un lavoratore con contratto a progetto a tempo determinato richiedere la cessione del quinto dello stipendio ?

In alcuni casi è possibile ottenere questa tipologia di prestito ma la durata del finanziamento non dovrà eccedere quella del contratto a termine.

Qual è la durata massima della cessione del quinto?

10 anni (120 mesi) o in alcuni casi 5 anni (60 mesi).

Qual è l’importo massimo del prestito cessione del quinto?

Il massimo finanziabile è determinato: dalla liquidazione maturata (TFR) e dallo stipendio netto percepito per i dipendenti; dall’entità della pensione per i pensionati;

Le garanzie della cessione del quinto (Prestiti Garantiti)

Non sono necessari garanti, fideiussioni o ipoteche, la garanzia principale è costituita dal salario stesso e dal TFR. Inoltre, per la parte che eccede il TFR una polizza assicurativa copre il rischio vita e il rischio impiego. Per i dipendenti statali l'assicurazione può essere rilasciata sia dall'INPDAP che da compagnia assicurativa privata, mentre per i dipendenti di aziende private solo da una compagnia assicurativa privata.

Può chi è protestato o segnalato presso una centrale rischi o banca dati (CRIF) quindi cattivo pagatore richiedere il prestito cessione del quinto?

Si, la CQS è una delle soluzioni disponibili per chi non riesce ad ottenere un prestito nella maniera tradizionale.

Estinzione anticipata della cessione del quinto.

Cessione del quinto consolidamento debiti

Attraverso la cessione del quinto è possibile effettuare un consolidamento dei debiti. In pratica rate di altri prestiti in corso sono inglobate in un unica rata di importo ridotto.

Prestiti e cessione del quinto a lavoratori e impiegati neoassunti

Per chi è stato assunto da poco può essere possibile accedere alla cessione, purchè l'importo richiesto non sia elevato, l'azienda sia di dimensioni medio-grandi e il contratto sia a tempo indeterminato.

 

Il prestito di delegazione di pagamento

Che Cos'è?

Il prestito con delega di pagamento è una particolare tipologia di prestito personale rivolta a dipendenti pubblici e privati. La rata di tale prestito viene addebbitata direttamente in busta paga (trattenuta).

Cessione del quinto e delega di pagamento quali le differenze?

Nella cessione del quinto la rata del prestito può arrivare fino ad un quinto (20%) dello stipendio, mentre con la delega o delegazione di pagamento la rata in alcuni casi può arrivare fino al 50%. Ricordiamo che la delega di pagamento può essere richiesta anche se sullo stipendio è già presente una cessione. Inoltre le singole rate della cessione e della delega non possono superare ognuna il 20% del salario netto mensile.

Chi può richiedere un prestito delega?

I dipendenti con contratto a tempo indeterminato di enti statali, enti locali e aziende private (srl,sas,spa).

Si può richiedere una terza delega di pagamento ?Si può richiedere una terza delega di pagamento?

Si, nel caso di alcuni enti è possibile accedere ad una terza delegazione di pagamento.

Può un pensionato richiedere un prestito delega ?

No, la delega di pagamento è riservata ai dipendenti.

 

Per i lavoratori dipendenti

La Cessione Del Quinto Ai Dipendenti

Chi ha un contratto a tempo determinato e percepisce uno stipendio mensile può accedere a due forme particolari di prestito con trattenuta in busta paga. La cessione del quinto, che permette un addebito di una rata fino al 20% dello stipendio, e il prestito delega che consente una trattenuta aggiuntiva per un ulteriore 20%.

Dipendenti statali che possono richiedere un prestito cessione del quinto

  • Insegnanti;
  • Carabinieri , Polizia, Forze Armate ed Esercito;
  • Ferrovie dello stato (Fercredit);
  • Ministeri;

Dipendenti pubblici che possono richiedere un prestito cessione del quinto

  • Dipendenti Comunali;
  • Medici; Poste Italiane;
  • Dipendenti Ospedalieri;
  • Aziende Municipalizzate , Enti pubblici e Parastatali;
  • Dipendenti della Corte dei Conti;
  • Dipendenti Enav e Enac;
  • Dipendenti CNR ed Enea; Dipendenti INPS, INAIL, ENPALS, INPDAP;
  • Dipendenti Banca d'Italia;

Per i pensionati

Cessione del quinto ai pensionati

La cessione del quinto della pensione è un prestito personale destinato al pensionato, il cui rimborso avviene con una trattenuta sula propria pensione.

Fino a che età posso richidere la cessione del quinto?

I prestiti per pensionati in genere possono essere richiesti fino agli 85 anni, ultimamente ci sono finanziarie che concedono la cessione della pensione fino a 90 anni. Attenzione, in casi di età avanzata del richiedente, il costo assicurativo della polizza contro il Rischio Morte può incidere negativamente sul tasso del prestito, quindi verificate sempre bene la convenienza.

Quali sono i requisiti per accedervi?

Pensioni di anzianità, di vecchiaia o di reversibilità, a discrezione della finanziaria assegni e pensioni di invalidità e/o inabilità.

Quali pensionati non possono accedere alla cessione?

  • Chi è titolare di pensione di invalidità civile o assegno sociale;
  • Chi è titolare di pensione cointestata, pensione con titolare che abbia meno di 40 anni;
  • Chi percepisce un netto inferiore a 500 euro;
  • Non possono essere cumulate più pensioni intestate alla stessa persona;

Sono protestato, segnalato in CRIF o cattivo pagatore, posso richiedere la cessione del quinto della pensione?

Si, anche se si è segnalati in banca dati o centrali rischi è possibile richiedere un prestito a pensionati.

Enti previdenziali e pensionistici in Italia

  • INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale);
  • INAIL (Istituto Nazionale Assistenza Infortuni sul Lavoro);
  • CNPADC (Cassa nazionale previdenza e assistenza dei Dottori Commercialisti);
  • ONAOSI (Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani);
  • Cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri liberi professionisti;
  • Cassa nazionale del notariato; Cassa nazionale previdenza e assistenza forense;
  • ENPACL Ente nazionale previdenza e assistenza Consulenti del lavoro;
  • ENAM (Ente Nazionale Assistenza Magistrale);
  • ENASARCO (Ente Nazionale Assistenza Agenti e Rappresentanti di Commercio);
  • ENPAB (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi);
  • ENPAF (Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza Farmacisti);
  • ENPAIA (Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura);
  • ENPALS (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo e dello Sport Professionistico );
  • ENPAM (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza Medici); ENPAP (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per gli Psicologi);
  • ENPAV (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Veterinari);
  • EPAP (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza degli Attuari, dei Chimici, dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, dei Geologi);
  • EPPI (Ente di Previdenza dei Periti Industriali);
  • APSACI (Fondo Agenti Spedizionieri Corrieri);
  • INARCASSA (Cassa nazionale previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti liberi professionisti);
  • INPDAP (Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica);
  • INPGI (Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani);
  • IPASVI (Infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici d'Infanzia);
  • IPOST (Istituto Postelegrafonici); IPSEMA (Istituto di Previdenza per il Settore Marittimo);
  • Inpdai (Istituto previdenziale dei dirigenti industriali);
  • Enapps (Ente nazionale di assistenza e previdenza pittori, scultori, musicisti, autori drammatici);
  • Fasc (Fondo Agenti Spedizionieri e Corrieri);

Per i lavoratori stranieri

Gli stranieri residenti in Italia, siano essi cittadini europei comunitari sia extracomunitari, possono richiedere un prestito personale purché: percepiscano un reddito dimostrabile fisso (contratto a tempo indeterminato) siano in regola con il permesso di soggiorno In particolare, la cessione del quinto dello stipendio a stranieri è una delle modalità più semplici per accedere ad un prestito, in quanto non sono richieste ulteriori garanzie e giustificativi.